Venerdě, 18 Agosto 2017  

MATERIALE DOCUMENTALE

IN EVIDENZA

PROGRAMMI DEI CORSI , MATERIALE DIDATTICO E INFORMAZIONI PER GLI STUDENTI

LINKS

ISTITUZIONI IN ITALIA

ISTITUZIONI NEL MONDO

LA RIFORMA COSTITUZIONALE ED ELETTORALE

LINKS UTILI

PROGETTO STRATEGICO CNR "SUPPORTO ALL'ATTIVITA' DEL PARLAMENTO" E RICERCHE PRIN

SCRITTI RECENTI

REFERENDUM ABROGATIVO E REVIVISCENZA

Federico II: alle origini dello Stato sociale

"NOMOS. LE ATTUALITA' DEL DIRITTO

CONVEGNI, ATTI E SEMINARI

10/04/2014

«La Magistratura durante il fascismo»

10 e 11 Aprile 2014 presso la Casa della Memoria e della Storia Via San Francesco di Sales 5 ROMA


10 aprile 2014 Programma Convegno

Ore 10:20

Presentazione del convegno a cura di

Guido Albertelli

Presidente Anppia Nazionale

Ore 10:40

Presiede la sessione il Prof. Cesare Pinelli

Guido Neppi Modona

Prof. Emerito di Diritto Penale - Università di Torino

“Dipendenza interna e esterna della magistratura nel periodo fascista”

Ore 11:20

Pio Marconi

Prof. Emerito di Sociologia del Diritto - Università La Sapienza

“La politica del fascismo attraverso la relazioni dei

procuratori generali”

Ore 12:00

Antonio Gustapane

Magistrato presso la Procura della Repubblica di Bologna

“La configurazione del pm nell’ordinamento fascista”

Ore 12:40

Claudio Longhitano

Avvocato, Presidente ANPPIA Catania

“Il Tribunale Speciale per la difesa dello Stato”

Ore 15:00

Antonio Cervati

Prof. Diritto Costituzionale

“L’ indipendenza del giudice nel pensiero tedesco degli anni’50”

intervallo

Sessione pomeridiana

Presiede la sessione il Prof. Marco D’Alberti

Ore 15:40

Dian Schefold

Prof. Diritto Pubblico - Università di Brema

“Tendenze di sviluppo del potere giurisdizionale sotto il nazismo”

Ore 16:10

Christoph Schminck-Gustavus

Prof. Emerito di Storia del Diritto - Università di Brema

“Terrore in toga: sul ruolo della magistratura nazista”

Ore 17:10

Renato Rolli

Prof. Diritto Amministrativo - Università della Calabria

“Genesi ed evoluzione della giurisdizione esclusiva del giudice

amministrativo””

Ore 17:50

Antonella Meniconi

Prof. Storia delle Istituzioni Politiche - Università La Sapienza

“L’ordinamento giudiziario fra continuità e rottura”

Ore 18:30

Massimo Meccarelli

Prof. Storia del Diritto Medioevale e Moderno - Univ. di Macerata

“Le idee sulla Cassazione unica tra crepuscolo dell’età

liberale e avvio del ventennio fascista”

Fine prima giornata di lavori

11 aprile 2014

Presiede la sessione il Prof. Augusto Cerri

Ore 10:20

Achille De Nitto

Prof. Università del Salento

“Mutamenti istituzionali e lealtà verso la costituzione. Ruoli della

giurisdizione”

Ore 11:10

Luigi Colacino

Prof. Istituzioni di Diritto Pubblico - Università La Sapienza

“Ruolo della pena nel ventennio fascista; i giudici ordinari ed il

tribunale speciale”

Ore 12:00

Giorgio Repetto

Prof. Università di Perugia

“Al crocevia tra politica e amministrazione"

Ore 12:40

Gianluigi Bascherini

Prof. di Diritto Costituzionale - Università La Sapienza

“Le magistrature coloniali ed il fascismo”

Ore15:00

intervallo

Sessione pomeridiana

Presiede la sessione l’ Avv. Claudio Fano

Umberto G. Zingales

Consigliere della Corte Costituzionale

“La giurisprudenza sulle leggi razziali”

Ore 15:40

Andrea Ridolfi

Dott. Ricerca in Teoria dello Stato ed Ist. Politiche comparate

Univesrità La Sapienza

“I reati di opinione nella giurisprudenza del ventennio”

Ore 16:20

Luca Albino

Prof. Istituzioni di Diritto Pubblico - Università della Calabria

“Ludovico Mortara Presidente della Cassazione”

Ore 17:00

Giuseppina Incalza

Dottoressa in Lettere

“Imputazioni, processi e condanne nei confronti di U. Terracini,

G. Pajetta, A. Spinelli, F. Parri”

Ore 17:40

Augusto Cerri

Prof. di Istituzioni di Diritto Pubblico -Università La Sapienza

“Imputazioni, processi e condanne nei confronti di Sandro Pertini e

Giulio Spallone”

Ore 18:20

Fulco Lanchester

Prof. Diritto Costituzionale italiano e comparato - Università

La Sapienza

“Conclusioni”

Saluto del Presidente dell’Anppia Nazionale

Guido Albertellirisdizionale sull’atto politico”