Domenica, 20 Agosto 2017  

MATERIALE DOCUMENTALE

IN EVIDENZA

PROGRAMMI DEI CORSI , MATERIALE DIDATTICO E INFORMAZIONI PER GLI STUDENTI

LINKS

ISTITUZIONI IN ITALIA

ISTITUZIONI NEL MONDO

LA RIFORMA COSTITUZIONALE ED ELETTORALE

LINKS UTILI

PROGETTO STRATEGICO CNR "SUPPORTO ALL'ATTIVITA' DEL PARLAMENTO" E RICERCHE PRIN

SCRITTI RECENTI

REFERENDUM ABROGATIVO E REVIVISCENZA

Federico II: alle origini dello Stato sociale

"NOMOS. LE ATTUALITA' DEL DIRITTO

CONVEGNI, ATTI E SEMINARI

07/11/2011

«QUALE FUTURO PER LA RAPPRESENTANZA POLITICA?»

45 convegno internazionale di studio QUALE FUTURO PER LA RAPPRESENTANZA POLITICA? GENESI E TRASFORMAZIONE DI UN CONCETTO E DI UN ISTITUTO Gorizia, 17 e 18 novembre 2011 Salone donore di Palazzo Attems-Petzenstein


45° convegno internazionale di studio
QUALE FUTURO PER LA RAPPRESENTANZA POLITICA?
GENESI E TRASFORMAZIONE DI UN CONCETTO E DI UN ISTITUTO

Gorizia, 17 e 18 novembre 2011
Salone d’onore di Palazzo Attems-Petzenstein
(Piazza de Amicis, 2 – Gorizia)

Giovedì 17 novembre

Ore 17.00:
Saluti istituzionali

Ore 17.15:
Prolusione del prof. Fausto Pocar (Università di Milano)

Ore 18.00:
Presentazione del volume “Narrare la Mitteleuropea. Letteratura, arte, musica e cinema nel Novecento” a cura di S. Tavano e R. Lunzer


Venerdì 18 novembre – ore 10.00

Fulco Lanchester (Università La Sapienza)
Trasformazioni della rappresentanza politica: dallo Stato dei partiti allo Stato senza partiti

Liliana Ferrari (Università di Trieste)
“La rappresentanza “richiesta” nel dibattito culturale al tempo della riforma costituzionale austriaca (1848-1868)”

Peter Urbanitsch (Accademia delle Scienza di Vienna)
“How to become a Member of Parliament: electoral laws and voters’ behaviour in theory and practice in Cisleithania (1848-1918)”

Andrej Rahten (Accademia delle Scienze di Lubiana)
Die Wahlrechtsreform von 1906/07: die slowenische Perspektive

Pausa

Ripresa lavori - ore 16.00

TAVOLA ROTONDA
Peter Paczolay, Sergio Bartole, Paolo Giangaspero:
“La rappresentanza: nessi tra esperienza centroeuropea ed esperienza nell’Europa occidentale (Francia, Italia e Regno Unito)”

Dibattito aperto

Danilo Castellano (Università di Udine)
Conclusioni